Home » Blog » I Livelli Nascosti del Cervello e il Neuro-Training

I Livelli Nascosti del Cervello e il Neuro-Training


19 Luglio 2021

Come possiamo utilizzare al meglio la capacità del nostro cervello di creare la nostra esperienza?

Una anteprima della nuova Procedura Avanzata di Neuro-Training creata da Andrew Verity.

Il Dott. Peter Hagoort, Direttore dell’Istituto Max Planck per la Psicolinguistica, ha scritto: “Per la prima volta abbiamo osservato e definito differenti profili di attivazione a differenti livelli della corteccia, e abbiamo scoperto come questo modello è collegato all’influenza alto-basso nell’elaborazione corticale. Questo ha conseguenze di vasta portata per il neuroimaging cognitivo, poiché espande la nostra conoscenza del cervello”. La ricerca mostra cioè quello che noi, come Neuro-Trainer, abbiamo visto e riconosciuto nei nostri clienti da decenni.

Partendo da questa comprensione dell’esistenza di vari livelli operativi nel cervello, e di come sta influenzando la nostra conoscenza di come il cervello lavora, oggi ci chiediamo quanto ancora più importante e significativo diventa indagare quelli che possiamo definire i Livelli Nascosti.
Quei livelli cioè che determinano come noi facciamo esperienza di qualcosa, e come lo esprimiamo sia fisicamente, che emotivamente, che mentalmente. I Livelli Nascosti del Cervello (Hidden Layers in the Brain – HLBs) sono il focus di una delle più recenti ricerche del Neuro-Training. Come trovarli, qual è la loro natura e come usarli a nostro vantaggio.

Risultano particolarmente interessanti le modalità principali con cui essi operano attraverso il Sogno, la Musica e l’Umorismo. Questo mostra le chiavi  per accedervi e utilizzare la loro influenza su come il cervello lavora. Gradimento, Scelta, Comprensione, Valori Guida e altre funzioni associate al Sistema Nervoso sono centrali, e si evidenzia anche una relazione con il Sistema dei Meridiani del Modello Tradizionale Cinese. Lavorare in questa area significa innescare cambiamenti positivi sottili ma potenti.

Il concetto di Livelli Nascosti deriva principalmente dalla ricerca sull’Intelligenza Artificiale e sui modelli informatici relativi alla costruzione di robot capaci di operare all’interno di ambienti ampiamente variabili.
Nel tentativo di trovare soluzioni più avanzate la ricerca si è diretta verso l’osservazione delle modalità con cui il nostro cervello si adatta alle variabili e ha scoperto una nuova rete di connessioni “verticali” al suo interno.
Questa impostazione ha portato nuove domande, a cui una nuova serie di ricerche ha risposto creando una maggiore comprensione di come il cervello elabora le esperienze. In una parola, “Preventivamente“. Cioè anche ora il vostro cervello si sta allenando costantemente a quelle esperienze che esso pensa voi dobbiate (ancora) fare.
Sappiamo inoltre che all’interno del cervello, le informazioni presenti, ancor più nella loro struttura che nel loro contenuto, vengono rielaborate e riconfrontate tra varie aree cerebrali connesse tra loro, e questo avviene anche per i Livelli Nascosti.

Se i canali di entrata (input) si attivano facilmente nel momento in cui ricevono degli stimoli esterni, i livelli nascosti sono invece liberi dall’interferenza consapevole perché devono processare grandi masse di ulteriori informazioni, molte più di quante la nostra mente cosciente possa gestire.
Noi siamo solitamente consapevoli del livello di input, e del risultato finale che è il comportamento, ma a ciò che li collega, alla modalità che determina i comportamenti, non viene prestata attenzione. Noi supponiamo che lo stimolo in entrata e il risultato in uscita siano naturalmente connessi. In realtà ogni individuo ha una variabilità multipla di percorsi attraverso cui può arrivare a un determinato comportamento, senza esserne consapevole.
I Livelli Nascosti non vengono generalmente considerati o presi in esame come parte di un qualsiasi processo mentale. Nel Neuro-Training sappiamo che tutto parte dal mentale e quindi l’attività di questi livelli più profondi ha un’influenza enorme sulle nostre esperienze di vita più significative e fondanti.

I Livelli Nascosti del Cervello (Hidden Layers of The Brain) sono oggetto di una delle più recenti ricerche di Andrew Verity, il creatore del Neuro-Training, che li ha integrati in una sua Procedura Avanzata

Se vuoi maggiori informazioni su queste possibilità, iscriviti alla newsletter in fondo alla home di questo sito per ricevere i nostri aggiornamenti e informazioni utili.

 


Vuoi leggere il nostro ebook?

Iscriviti per ricevere una copia gratuita!
Ho letto e accetto Termini e condizioni
©2019 Neuro Training College - Partita IVA 02872011206
Attività Professionale esercitata ai sensi della Legge 14.1.2013 n. 4